Le origini

Nel 2010 il sogno di Maria e Giuseppe ha trovato compimento con l’apertura di una piccola agenzia di viaggi al corso Vittorio Emanuele in Angri.
Molti anni sono trascorsi da quel caldo 4 luglio del 2010.
Siamo cresciuti, abbiamo combattuto i dubbi, scardinato vecchi e antichi stereotipi senza mai perdere di vista cosa significa e cosa sia in concreto questo termine: VIAGGIO.
Arriviamo al 25 luglio 2020, pandemia covid-19 INCLUSA, e diamo inizio a un nuovo capitolo; siamo vivi, siamo presenti, alziamo gli occhi perchè niente e nessuno ci può fermare.
La Campania, la nostra meravigliosa Signora, è più bella che mai ed è pronta ad accogliere ma risplende solo con i Migliori.

Il sogno

La nostra agenzia di viaggio ha preso consistenza nel momento in cui bisognava darle un nome, farla riemergere dal cumulo di documenti e carte da bollo che da lì a poco si sarebbero ammucchiate sulla scrivania di casa. Ma come identificarla? Quale nome darle cercando di non cadere nella routine banale di un’agenzia che vende mare e sole a tutto spiano senza sapere nemmeno cosa e perché vende quel tipo di vacanza.  Ma tutto ciò per quanto accattivante e stimolante era lontano dalla nostra quotidianità locale ma ancor di più dalla nostra storia personale ma sa soprattutto non coerente per chi come noi ricercata e difende le proprie origini. Abbiamo così iniziato l’opera di setaccio – nominativo di tutte le parole, italiane e straniere che con i viaggi avessero e tuttora hanno una reciproca appartenenza. Un nostro caro amico, Alfonso R. saputo del nuovo progetto imprenditoriale che di lì a breve si sarebbe concretizzato associò il nostro soprannome, torinesi alla visione di questa nuova agenzia. Ecco il nome

TORINESI VIAGGI.

Questa denominazione altro non indica che indica noi, i fratelli Maria e Giuseppe, quelli venuti da “fuori”, dal nord ” i Torinesi”, appunto. La Torinesi Viaggi mette a disposizione tutta la nostra esperienza, tutto il nostro saper e amore per garantirti sempre la soluzione migliore per te e per coloro che tu ami.

La Ricerica della nostra identità
è stata il nostro primo viaggio

La consapevolezza di chi siamo e chi è il nostro interlocutore, il nostro cliente significa avere a cuore il bene nostro e di chi ci ascolta, di chi ci vede per la prima o per la milionesima volta, non importa, perché tu metti nelle nostre mani i tuoi sogni, la tua voglia di conoscenza, in sostanza la tua vita.